L'azienda nasce nel dicembre del 1982, successivamente nell'anno 1989 intraprende il suo nuovo percorso rivolto al settore Alimentare.

L’ingresso del Socio Renato Berettera, già specialista del Settore Caseario, stimola l’Azienda al cambiamento radicale trasformandola da Carpenteria ad azienda specializzata nella costruzione di attrezzature ed impianti per il Settore Caseario.


Renato spinto dal suo ingegno per l’automazione a stravolgere un settore, quello caseario locale, molto radicato alla manualità. Nasce così per una sfida di un Presidente di una Latteria Bresciana il primo Cremer.

La storia

maturatori, tank, serbatoi di stoccaggio verticali

Da un Brevetto Francese che non riusciva a sfondare nell’applicazione dell’affioramento del latte per il Grana Padano, Renato con tenacia, costanza ed intuito capisce come modificarlo per applicarlo in un settore che nel 1991 vede la nascita di uno strumento che porterà una svolta storica nel settore della produzione di Grana.


Successivamente per effetto dell’esperienza acquisita negli anni successivi dalle ceneri del Cremer nasce l’affioratore. Serbatoio dotato di una moltitudine di piani ispirato alla tradizione ma con tutta la tecnologia che permette all’operatore ed al Caseificio di avere un prodotto omogeneo e più controllato.


Ad oggi Simar vanta nel Settore Caseario “Grana Padano & Provolone” la più vasta lista di Clienti dalle Latteria ai Privati.

Ad oggi

serbatoi di stoccaggio orizzontali, attrezzature per il trasporto del latte, attrezzature per la filtrazione

Nel 2006 inizia la scalata nel settore del Parmigiano Reggiano e nel 2009 è un Produttore Parmense che lancia la sfida perché si realizzi un affioratore con caratteristiche necessarie al disciplinare che differenzia la Produzione del Parmigiano da quello del Grana Padano per tipicità e storia.

 

Share by: